OP DF 6 MIL SIM Event 07/08 October 2023

OP DF 6 MIL SIM Event 07/08 October 2023

  Reading time 4 minutes

Il 7 e 8 ottobre i Socom Reggio Calabria hanno partecipato alle sesta edizione del Deliberate Force 6, “ OP DF 6” , organizzata dal 4º Ranger Sat di Chieti, Abruzzo.

Un’Introduzione Coinvolgente

L’evento è stato organizzato in modo impeccabile, offrendo momenti emozionanti per tutti i partecipanti. In particolare, l’introduzione della gara tramite il “funerale” è stata un tocco interessante e coinvolgente. Ha permesso alle due fazioni di incontrarsi in un contesto unico, creando un’atmosfera appropriata per la competizione. Sebbene avessimo aspettative per alcuni elementi più significativi in questa fase, abbiamo apprezzato l’approccio iniziale. Abbiamo subito potuto immergerci nel ruolo, capendo che il comandante dell’AIB era disposto a rilasciare informazioni solo quando era lontano da occhi indiscreti. Grazie alle nostre strumentazioni, siamo riusciti a raccogliere dettagli interessanti che sarebbero risultati cruciali lungo il corso dell’evento.

Equilibrio delle Nostre Missioni

La nostra squadra ha affrontato le missioni con determinazione. Abbiamo iniziato prendendo in carico la seconda cassa PMA, pianificando una posizione favorevole in caso di necessità e sganciando tre operatori. I rimanenti quattro membri sono stati schierati al “CIMITERO” per supportare altri membri della squadra che ingaggiavano con la fazione avversaria. Dopo aver completato questa fase, tutto il Sierra 6 è rientrato all’HQ, dato che il PMA più vicino a noi era stato fatto esplodere. Il capo fazione ci ha incaricato di raggiungere la posizione di Sierra 2, con il supporto del vice capo fazione ed uno dei suoi operatori. La missione consisteva nel recuperare e scortare una cassa missili, compito che è stato portato a termine con successo, non senza alcune sfide.

Successivamente, ci è stato affidato il compito di trovare l’ultima cassa missili ancora mancante. Dopo una pianificazione attenta, abbiamo setacciato la parte sud del nostro HQ fino al crepuscolo, ma purtroppo non siamo riusciti a trovare la cassa. In seguito, In seguito, sotto il comando del nostro capo fazione, ci siamo recati al punto noto AEREOPORTO, dove abbiamo aspettato il rientro di Sierra 8.. Dopo il cambio di guardia, siamo rientrati all’HQ.

Missioni di Intelligence e Azione Notturna

Una parte significativa dell’azione si è concentrata sulle missioni di intelligence. Durante la notte, il capo fazione ci ha informato che avremmo dovuto infiltrarci in una discoteca per incontrare un contatto. Questo incontro aveva il potenziale per fornirci informazioni fondamentali per il proseguo della missione. Ci siamo infiltrati nel locale in abiti civili e abbiamo identificato il contatto dopo un’approfondita discussione e alcuni drink. La parola chiave “JÄGERBOMB” è emersa durante le conversazioni, conducendoci a una missione di successo.

Cattura del Capo Fazione

La missione finale prevedeva la cattura del capo fazione avversario e il suo trasferimento all’HQ. Purtroppo, questa missione è saltata, ma i Socom hanno mostrato il loro valore, tenendo testa a un plotone avversario numero.

Considerazioni Finali e Conclusioni

In generale, la struttura della missione OP DF 6 è stata ben concepita e ha fornito un ampio territorio adatto a una competizione di questa portata. Le missioni erano logiche e ben integrate nella narrazione globale dell’evento, contribuendo notevolmente all’esperienza complessiva.

Infine, desideriamo ringraziarvi per l’opportunità di partecipare a questo evento straordinario. Vogliamo esprimere la nostra gratitudine al nostro capo fazione, al vice capo fazione, ai membri di Sierra, e a tutti coloro che hanno reso questa esperienza indimenticabile.

Un ringraziamento speciale va alla squadra 4º Ranger SAT e al suo presidente ANDREA TURZO (@andrea_turzo_airsoft)

Non vediamo l’ora di partecipare al prossimo evento.

Grazie di cuore, Socom Reggio Calabria


Avatar photo
snake

Sono un appassionato di soft air da molti anni. Fin da giovane ho avuto un grande interesse per le attività all'aperto e per la simulazione di situazioni tattiche, e il soft air mi ha permesso di unire queste due passioni in modo eccellente.

Leave a Reply